Header Ads

'sti fenomeni dei pubblicitari e la vendetta dell'IoT

Questa è veramente divertente. Burger King ha deciso di produrre uno spot pubblicitario che chiamasse in causa Google Home, l’equivalente domestico di Siri, per fargli (farle?) citare la definizione Wikipedia di “Wopper”, il famoso (o famigerato, dipende dai punti di vista) burger aziendale.

Peccato però che alcuni burloni hanno cambiato il testo dell’articolo di Wikipedia, infilandoci parolacce e paragrafi ad cazzum, che diligentemente Google Home ha provveduto a ripetere.

Eccovi il riassunto della storia:

Ora la pagina Wopper di Wikipedia è protetta dalle modifiche “to prevent vandalism”:

Wopper

AmericaCube (c) 2016. Powered by Blogger.