Header Ads

Spot Mini Clubman: la comunicazione parte non dalla bocca che parla ma dall’orecchio che ascolta

Avete visto in TV o sentito in radio lo spot della Mini Clubman? Eccolo:

Chiudi gli occhi
Non guardarla (tono neutro)
Non guardarla (tono suadente)
Non guardarla (tono imperativo)
Vuoi davvero restare li fermo solo a guardarla?
Agenzia pubblicitaria M&C Saatchi: lo spot invita il pubblico a non guardare la Nuova Mini Clubman, ma Anzia a socchiudere gli occhi per non fermarsi all’aspetto che subito colpisce, il design. E’ da queste premesse che l’agenzia ha creato una campagna che capovolge in maniera disruptive qualsiasi assunto di un brand, appunto non guardare il proprio prodotto. L’obiettivo: non restare fermo, andare oltre, salire sull’auto e provarla.

Lo spot radiofonico è ancora più costruito, dovendo fare a meno delle immagini.

Chissà perché mi risuona in testa una sigla… “PNL…PNL…”: vero @GiuseppeMieli @PaolaVelati?

La formula “non” associata ad un ordine o a una prescrizione costringe a crearsi una rappresentazione mentale di quell’azione. E la nostra mente fatica a rappresentarsi le cose in termini di negazione. Per fare un esempio pratico, se dicessi “Non mettere le dita nella presa della corrente”, la nostra mente per comprendere il senso prima si dovrebbe rappresentare le tue dita nella presa e poi cercherebbe di farci una croce sopra.

AmericaCube (c) 2016. Powered by Blogger.