Header Ads

E' colpa dell’universo che si espande se non riesco mai a ritrovare l'auto nel parcheggio?

Sarà capitato anche a voi (si, lo so che vi siete messi a cantare “di avere una musica in testa”) di aver parcheggiato l’auto in un centro commerciale o nel piazzale di uno stadio per poi andare in panico al momento di ritrovarla.
Un mesetto fa ho scoperto ZUS. E’ un adattatore per la presa accendisigari che offre molte funzionalità:
  • due prese USB per la ricarica
  • monitoraggio dello stato di carica della batteria dell'auto
  • allarme di scadenza del pagamento del ticket di parcheggio
  • localizzatore di parcheggio
ZUS deve essere connesso via BlueTooth al vostro smartphone, sul quale avrete precedentemente installato l’app relativa: quando spegnerete l’auto verranno memorizzate in essa le coordinate di parcheggio.
Al vostro ritorno potrete farvi guidare dalla app che vi indicherà, con una freccia, il percorso da seguire per ritrovare la vostra auto.
Zus
Battery
Detto… fatto! Comprato immediatamente. Ovviamente non funziona se il parcheggio è sotterraneo, perché dipende da una buona ricezione del segnale GPS ricevuto dallo smartphone.
Ma la storia non finisce qui: martedí 13 è stata ufficialmente rilasciata la versione definitiva di IOS 10.
indovinate un po’ quale nuova funzionalità è stata aggiunta alle Mappe di Apple?
IOSPark
Basta configurare l’opzione in Impostazioni - Mappe
MapPark
Le mappe conterranno le indicazioni per ritrovarla
MapsPark
ParkedCar
AmericaCube (c) 2016. Powered by Blogger.